NUOVE SFIDE, NUOVE PUBBLICAZIONI/2 : ONDA D’ABISSO

La seconda recentissima pubblicazione è di questi giorni. Un’altra antologia di pregio.

Onda d’abisso, edito da Orecchio di Van Gogh, curato dal fratello carbonaro Alessandro Morbidelli. Trenta racconti a sfondo marinaresco sul genere fantastico, che può essere tradotto in horror, mistero, noir, fantascienza e simili, purché appunto si parli di mare. Dalla superficie del liquido e salino elemento ai suoi abissi, dalle spiagge all’orizzonte. Ispirandosi all’avventuroso Salgari o all’horror di Poe, o a quello che la propria fantasia perversa suggeriva, bisognava dare vita a una storia di mare, sviscerando non l’idillio, ma il mistero, l’abisso, il gorgo che questa creatura immensa e viva può suscitare.

Un’altra bella sfida, ho pensato tra me con un sospiro. Un altro genere letterario che non mi è consueto. Anche perché il mio rapporto col mare è proprio più romantico che orrorifico… come si fa??

Questa volta sono aiutata da un caro amico. Insieme a Giuseppe d’Emilio, fratello carbonaro, e già quarta parte di Pelagio d’Afro, concepiamo una storia tutta particolare. C’è il mistero, ci sono strane creature, la fusione del passato col presente e, forse, un gelido futuro, ma anche la speranza che, come si dice, la bellezza può salvare il mondo… Insomma, un prodotto insolito, che vede la nostra partecipazione equamente divisa. A riprova che scrivere a più mani si può, quando c’è l’intesa, anche con due stili opposti. Del resto, siamo carbonari, e in Carboneria Letteraria la scrittura collettiva è quasi la norma.

Il racconto viene accettato, ma non si sa molto di più, più o meno si ignora il nome di chi altro partecipa. Uno però già era stato fatto, ed è un nome illustre: quello di Valerio Evangelisti, che ha partecipato regalando un suo incipit a chiunque avesse avuto voglia di completarlo. L’invito è raccolto al volo da Pelagio d’Afro, e il risultato è notevole…

Evangelisti scrive anche la prefazione del libro, che aumenta così, se possibile, di valore. I nomi degli altri partecipanti li metto qua sotto, tanto per dare un’idea.

Pelagio d’Afro da uno spunto di Valerio Evangelisti, Danilo Arona, Alberto Cola, Andrea Angiolino & Francesca Garello, Alessandro Morbidelli, Elena Vesnaver, Giuseppe Di Bernardo, Ramona Corrado & Giuseppe D’Emilio, Manuela Maggi, Milena Debenedetti, Angelo Marenzana, Francesco Troccoli, Gabriele Lattanzio, Marinella Lombardi, Cristiana Astori, Igor De Amicis, Marica Petrolati, Alessandro Cartoni, Luigina Sgarro, Chiara Bertazzoni, Mauro Marcialis, Simonetta Santamaria, Paolo Agaraff, Bartolomeo Badagliacca, Matteo Severgnini, Sofia Bolognini, Lorenzo Trenti, Bruno Zaffoni, Mauro Smocovich & Sacha Rosel, Massimo Mongai.)

Ancora una volta mi ritrovo in ottima compagnia! E in un prodotto di qualità che mi inorgoglisce. E ancora una volta ho vinta una sfida con me stessa. Per questo ringrazio i fratelli in carboneria Giuseppe D’Emilio e Alessandro Morbidelli, per avermi permesso di esserci.

Il libro mi arriverà a giorni, non vedo l’ora di tuffarmi, nel vero senso della parola, in un mare di fantastici orrori.

Annunci

Tag: , , , , ,

2 Risposte to “NUOVE SFIDE, NUOVE PUBBLICAZIONI/2 : ONDA D’ABISSO”

  1. Pedalopoco Says:

    …detto tra noi 😉 preferisco tuffarmi tra bellissime e bianchissime onde… ma super complimenti anche per questa tua news….

    ciao ciao ciao

    Peda

    Mi piace

  2. ramona Says:

    detto fra noi, anche a me il mare ispira positivo, ma il suo lato inquietante lo rende ancora più affascinante e me lo fa amare di più! Ciao!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: