Posts Tagged ‘parole per strada’

BILANCI E PROGETTI

25 settembre 2012

È presto per fare un bilancio, vero?

Dipende. Su cosa lo vuoi fare questo bilancio? Sulla tua vita?

No, certo.

Meglio, perchè fare un bilancio di vita alla tua età non si sa dove può portare. Non è il caso.

Lo immaginavo.

E dunque?

Pensavo di fare un bilancio su altre cose.

Quali?

Il mio primo libro, per esempio. (more…)

PAROLE PER STRADA, PAROLE VIRTUALI, PAROLE COLLETTIVE: LA PRIMA PRESENTAZIONE DEL GOLFINO BLU – Parte seconda

1 luglio 2012

Ci siamo. Domani è la grande serata. Sarà per quello che il battito del cuore è un tantino esagerato e le notti diventano lunghissime, passate a contare le ore?
Macché. Non sono mica agitata. Sono perfettamente calma e padrona della situazione. Ho perfino in mano una scaletta del programma, me la sono inventata in quattro e quattr’otto durante la vacanza al mare. Il riposo porta consiglio, chissà…
No, non sono agitata. Ma la notte non si dorme. Si pensa, si immagina, ci si fa domande, ci si augura che vada tutto bene. Niente di che. (more…)

PAROLE PER STRADA, PAROLE VIRTUALI, PAROLE COLLETTIVE: LA PRIMA PRESENTAZIONE DEL GOLFINO BLU – Parte prima

26 giugno 2012

E venne il tempo per il Golfino Blu di cominciare il suo viaggio. La sua prima presentazione al pubblico avviene in casa, grazie al contributo di un evento importante come la tappa de Le Parole Per Strada (con gli amici de Il Furore dei Libri) e all’amicizia de La Carboneria Letteraria.

Come mi è venuto in mente di fare un’associazione così apparentemente bislacca? Che ci azzeccano tutte queste cose fra di loro? Bè, a parte il fatto che io ci sto in mezzo a tutte e tre (e scusate se è poco…) il legame fra tutto è ben altro e ben più importante di me.

Il caso ci ha messo del suo, le coincidenze a volte sono straordinarie e hanno tutte un senso. (more…)

PAROLE PER STRADA A ROVERETO – LA PREMIAZIONE

23 dicembre 2011

E come andò a Rovereto?

Una serata bellissima! Non mi capitava da molto tempo ormai di partecipare alla cerimonia di premiazione di un premio letterario, diciamo almeno tre anni, e ne avevo nostalgia. È pur vero che grazie alla Carboneria Letteraria le serate di presentazione dei nostri libri non sono mancate, in questi anni, ma una premiazione è un’altra cosa, un altro tipo di emozione. (more…)

QUANDO LE PAROLE VANNO PER STRADA

3 dicembre 2011

Sono ancora capace di emozionarmi. Quando l’occasione lo richiede, quando non me lo aspetto, quando pensavo che ormai solo un grosso evento potesse scuotermi, scopro che sono ancora capace di emozionarmi.

L’ho capito quando mi hanno comunicato che un mio piccolissimo racconto è stato selezionato per un concorso, ed è fra i dieci finalisti. Nessuno sarà vincitore, perchè non sono previsti primi premi, ma i dieci sono vincitori, alla pari, di un premio speciale. (more…)